+ 39 0833 8551

Sport nel Salento

 

Chi viene a soggiornare nel villaggio Punta Grossa ma non vuole solo abbandonarsi al relax delle spiagge o al dolce far niente dei pigri pomeriggi afosi, può sicuramente approfittare di un ampio ventaglio di attività sportive che il nostro territorio mette a disposizione.

 

•  Bike:   chi è appassionato della 2 ruote avrà di che pedalare, creandosi ogni giorno percorsi nuovi, tra olivi secolari, masserie fortificate e antiche torri. Gli scorci che potrete ammirare saranno unici e meravigliosi.

 

•  Trekking:   i percorsi da fare nel Salento sono molteplici. Tra i più gettonati in zona abbiamo Bosco dell’Arneo, Torre Colimena e Salina dei Monaci; Torre Castiglione e le sue spunnulate; il parco di Porto Selvaggio e la sua immensa pineta.

 

•  Pesca:   le sinuose e ampie  spiagge e le frastagliate scogliere permettono di praticare la “pesca  da spiaggia” o la “pesca da scogliera”. E mentre aspettate che il pesce abbocchi sarà la magica atmosfera dei nostri luoghi a catturare voi.

 

•  Immersioni subacquee:   i fondali di Porto Cesareo sono tra i più diversificati del Mediterraneo dal punto di vista ecologico e vi  si possono ammirare  almeno 12 diverse comunità vegetali/animali. Interessanti percorsi subacquei sono organizzati dall’Area Marina Protetta, quali la visita alle “Colonne greco romane”, alla “grotta del Camino” e al “relitto del Neuralia”, nave costruita nel 1912 per il trasporto delle truppe indiane in Francia.

 

•  Stand Up Paddle (SUP)Una pratica rilassante, meditativa, che permette di vivere il mare in un modo diverso dal solito. Non occorre essere ‘esperti’ per pagaiare rimanendo in piedi su una tavola, ma in qualche ora di questo esercizio si alleneranno bene le braccia e la schiena, mentre il resto della muscolatura sarà leggermente contratta per mantenere l’equilibrio. Anche in questo caso uno sport dolce, ma efficace e rilassante. E per i più esperti esiste anche il paddle yoga, ovvero la possibilità di praticare yoga stando in equilibrio sulla tavola.

 

•  Canottaggio:  Altra attività rilassante, godereccia, ma che tiene in allenamento le braccia, i pettorali, i dorsali e gli addominali. Specialmente quando praticato in due, è uno sport divertente che permette di avventurarsi dove la semplice nuotata non poterebbe. Ottimo da praticare nelle giornate in cui il mare è piatto. L’Area Marina Protetta di Porto Cesareo si estende per 16.654 ettari e 32 Km di costa. É limitata a Nord da Punta Prosciutto e a Sud da Torre Inserraglio, con tratti di costa sabbiosa alternati a tratti di litorale basso e roccioso, ricco di isolotti e scogli affioranti. Quale migliore modo di esplorarla in canoa?

 

•  Surfcon tutte le sue variazioni, come il kite surf e il wind surf, questo è uno sport che ai principianti non dà grandi soddisfazioni, ma probabile divertimento sì. Ci vuole infatti un bel po’ di pratica per riuscire a domare la tavola, le onde, il vento, e in certi casi anche un pizzico di spericolatezza. Occorrono litorali ‘adeguati’ ovvero ventosi e spesso ondosi – non a caso chi pratica surf va in località specifiche, solitamente oceaniche. Sono sport completi, che permettono di usare tutti i muscoli e le articolazioni.

Uno dei posti migliori dove praticare questi sport si trova a Torre Lapillo, a pochi chilometri da Punta Grossa. Questo luogo è ottimo anche per il windsurf. I giorni migliori per praticare questi sport sono quelli con vento di scirocco…..prevalentemente in settembre!

 

Wakeboard e sci nautico: Il wakeboard è uno sport in cui si domina una tavola simile a quella da snowboard, mentre lo sci nautico, lo dice il termine stesso, due tavole corte tipo sci, mentre si viene trainati da un’imbarcazione. Sono entrambe discipline adrenaliniche, divertenti, avventurose. Tuttavia sono sport che non danno grandi soddisfazioni ai neofiti, e occorre un po’ di pratica prima di avere il controllo della situazione. Permettono di allenare tutti i muscoli del corpo contemporaneamente.

 

Vela: si distingue dagli altri sport velici, perché richiede l’uso di imbarcazioni (che possono essere di dimensioni estremamente ridotte, come nel caso delle tavole a vela, o estremamente grandi, come nel caso delle competizioni fra maxi yacht o multiscafi). Tali imbarcazioni devono ricevere la loro propulsione esclusivamente da una o più vele, e devono essere manovrate manualmente da equipaggi composti da una o più persone. A Porto Cesareo, il Circolo Velico L’Approdo, propone interessanti corsi di vela anche per bambini.

 

•  Karting:   per gli appassionati di go-kart, sempre nelle immediate vicinanze è presente un kartodromo dove grandi e piccini possono divertirsi.

 

•  Equitazione:   a poche centinaia di metri dalla struttura è presente un piccolo centro dove è possibile prenotare passeggiate a cavallo lungo la spiaggia.

 

Leggi
anche

Open chat
Hai bisogno di aiuto?